Sei uno Psicologo?

Scopri come essere visibile su questa e su altre directory

Cerca lo Psicologo
Ti aiutiamo a trovare il Professionista giusto a Salerno

Ti aiutiamo a trovare il Professionista giusto a Salerno

Trova lo Psicologo - SALERNO (Salerno)

Cel: 329 629 73 97

Consento il trattamento dati Legge n. 196/03.*

Psicologi & Psicoterapeuti

Dr.ssa FRANCESCA BIRELLO - psicologo firenze: La dott.ssa Francesca Birello, psicologa e psicoterapeuta di Firenze, propone strategie di intervento psicoterapico guidando i propri pazienti alla risoluzioni di problemi psicologici invalidanti.

Dr.ssa CHIARA SATANASSI - psicoterapeuta bologna: La dott.ssa Chiara Satanassi, psicologa nella città di Bologna, si occupa di consulenza e sostegno psicologico volti a risolvere momenti critici della vita.

Dr. CARLO MARCHI - psicologo novara: Il Dr. Carlo Marchi, psicologo e psicoterapeuta che riceve a Novara, offre consulenze rivolte a chi vuole sviluppare consapevolezza e un maggior controllo nel proprio modo di agire.

Dr. ALESSANDRO LOBELLO - psicoterapeuta caserta: Il Dr. Alessandro Lobello, opera a Napoli e Caserta come psicologo e psicoterapeuta, rappresenta un valido sostegno per chi intende gestire al meglio le proprie emozioni e i rapporti interpersonali.

Il tradimento dal punto di vista psicologico

tradimento

Il tradimento è un evento forte e traumatico che si abbatte pesantemente sulla coppia, compromettendone gli equilibri e la stabilità mantenuti fino a quel momento.

Tradire il partner significa infatti distruggere la figura del "noi", simbolo di unione e armonia della coppia, facendo venire meno nel partner tradito tutta la fiducia riposta fino a quel momento in se stesso, nel proprio compagno ed in tutti i progetti di vita insieme.

Viene spontaneo chiedersi quali siano le cause psicologiche che conducono un soggetto a tradire la persona che inizialmennte si amava così tanto da arrivare a sceglierla come compagna della propria vita.

Una prima causa può essere rappresentata da un'indole all'infedeltà insita sia in soggetti di sesso maschile che femminile dal profilo psicologico particolarmente insicuro, e quindi bisognosi di costanti rassicurazioni. Infatti queste persone tradiscono con il preciso scopo di mettersi alla prova, potendo così dimostrare a se stesse di avere ancora una virilità oppure una femminilità perfette.

Un'altra causa che induce al tradimento si fonda sul bisogno di provare forti emozioni sessuali con un amante che renda tutto più coinvolgente ed intenso rispetto alla qualità dei rapporti sessuali vissuti con un partner di lunga data che magari si revelano ormai poco soddisfacenti.

Il tradimento inoltre, nella maggior parte dei casi, è lo strumento attraverso cui si esternano all'altro tutti i problemi e le difficoltà di coppia che fino a quel momento erano stati celati per non gravare sull'armonia familiare, nel tentativo disperato ed inconcludente di mantenere una vera e propria apparenza sociale di integrità e complicità prive di fondamento. In questo caso la figura dell'infedele è quella di un soggetto che, per moltissimo tempo, ha tenuto per sè i malcontenti rispetto al partner, evitando di instaurare un discorso che chiarisse i punti di difficoltà, con la speranza di poter così preservare la coppia, ottenendo invece l'effetto opposto: ci si ritrova quindi alla fine con un partner tradito ed ignaro che finisce col vivere l'evento fedifrago come un fulmine a ciel sereno.

La scoperta del tradimento trascina quindi dietro a sè una scia di problemi di coppia antecedenti ed irrisolti che vanno dalle numerose incomprensioni, all'insoddisfazione per le scarse attenzioni ricevute dell'altro fino ad arrivare ad una quasi inesistente intesa sia mentale che sessuale.

Lo stato psicologico e i sentimenti provati dal partner infedele e da quello tradito sono molto diversi fra loro.

Il soggetto tradito accusa inizialmente un fortissimo e brusco colpo che lo sconvolge, radendo al suolo tutte le certezze nutrite fino a quella terribile scoperta, sviluppando un forte senso di insicurezza incolmabile. Inoltre nella mente della persona tradita si crea un'enorme ossessione che la porta ad immaginare in continuazione l'evento oggetto di tradimento, chiedendo spesso al proprio compagno dolorosi e minuziosi dettagli a riguardo, quasi a volersi rendere presente alla scena, riappropriandosi in qualche modo di ciò che ritiene "suo".

Dal canto suo invece il "traditore" si sente in colpa verso il partner ed evita di raccontare particolari scottanti riguardanti l'evento, attuando così una sorta di cautela nei suoi confronti, tentando di evitare di infliggergli ulteriori sofferenze.

A seguito di un tradimento si può comunque recuperare il rapporto sottoponendosi ad una terapia di coppia che possa abituare di nuovo i due partner ad una forma di comunicazione sincera e costruttiva, riuscendo così ad imparare ad esternare all'altro le proprie insoddisfazioni prima che il silenzio crei problemi più difficili da dipanare.

Con l'aiuto degli specialisti quali psicologi e sessuologi si può quindi imparare ad essere estremamente sinceri con il proprio compagno, instaurando un dialogo di coppia costante che consenta di ricominciare da zero per poter vivere una nuova vita a due dalla struttura finalmente solida e completa.

Valid XHTML 1.0 Transitional   CSS Valido!

Sei uno Psicologo? Per la tua pubblicità Clicca Qui

Questo sito fa uso di cookie. Per saperne di più leggi l'informativa

OK